Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Calano i ricoveri, altre tre vittime nel Maceratese

C’è un dato tenuto sotto forte osservazione nell’andamento della pandemia nelle Marche, ed è quello della incidenza dei nuovi positivi per 100mila abitanti: mercoledì, invertendo una tendenza durata settimane di lenta ma continua discesa, è salito da 654,59 a 776,01 e ieri è passato a 782,73, ancora un aumento, seppur piccolo. Speriamo si tratti di valori occasionali. Buone le notizie sul fronte dei ricoveri diminuiti da 184 a 181 (mercoledì erano già scesi di 10 unità) 5 dei quali – invariati – in terapia intensiva. Sono stati processati 6.006 tamponi: 4.815 nel percorso diagnostico e 1.191 nel percorso guariti. I nuovi positivi sono 1.995: 335 in provincia di Pesaro, 552 ad Ancona, 373 a Macerata, 252 a Fermo, 396 ad Ascoli e 87 residenti fuori regione. Il tasso di positività è al 42,4% rispetto al 39,6% del giorno prima. In calo, da 7.925 a 7.254, le persone in isolamento, mentre gli attualmente positivi scendono da 8.109 a 7.435. Le persone in quarantena passano da 19.543 a 19.898 (+355). Negli ospedali della provincia di Macerata ci sono 26 pazienti Covid (3 in meno): 1 in terapia intensiva, 3 in area semi intensiva e 20 in area non intensiva e 2 in pronto soccorso. Il numero delle persone in quarantena passa da 3.611 a 3.648 (+37). Nelle Marchesono stati registrati altri 6 morti, tra cui un 78enne di Macerata, un 71enne di Petriolo, un 87enne di Corridonia.

f. v.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?