Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Camionista sparito da dodici giorni "Se n’è andato coi soldi della ditta"

Perse le tracce di un 58enne: partite le ricerche dei carabinieri dopo la segnalazione del datore di lavoro. Si è allontanato da Macerata con l’auto del titolare, che è stata trovata parcheggiata a Porto San Giorgio

paola pagnanelli
Cronaca
I carabinieri stanno cercando di rintracciare il 58enne (foto d’archivio)
I carabinieri stanno cercando di rintracciare il 58enne (foto d’archivio)
I carabinieri stanno cercando di rintracciare il 58enne (foto d’archivio)

di Paola Pagnanelli

Dopo aver preso 2-3mila euro dalla cassa della ditta per cui lavorava, è andato nel Fermano ed è sparito nel nulla. Da ormai 12 giorni non si hanno notizie di un 58enne originario di Montegranaro e residente da tempo a Macerata. Ieri l’auto con cui si era allontanato, la Renault 4 del datore di lavoro, è stata ritrovata a Porto San Giorgio, ma di lui nessuna traccia. A segnalare la scomparsa, la settimana scorsa, è stato proprio il titolare della ditta di trasporti per cui il 58enne aveva da poco ripreso a lavorare. Martedì mattina, gli aveva chiesto di portare a fare la revisione della sua vecchia Renault 4, poi il giorno dopo si sarebbero dovuti organizzare per altre consegne.

Invece il 58enne sarebbe andato in ditta, avrebbe preso da un cassetto i contanti di alcune consegne fatte e sarebbe partito senza dire nulla a nessuno. Non vedendolo tornare, non riuscendo a parlarci al telefono, il maceratese si è rivolto ai carabinieri della Compagnia di Macerata segnalando quanto accaduto. Essendo originario di Montegranaro, le prime ricerche si sono concentrate da quelle parti. I genitori hanno detto di non averlo visto né sentito negli ultimi due anni. L’auto però è stata rintracciata qualche giorno fa a Porto San Giorgio, dopo che negli ultimi giorni le telecamere l’hanno vista girare in quella città.

La segnalazione di quella Renault che sembrava abbandonata è arrivata alla polizia, che è andata a fare i controlli, senza però trovare indizi su dove fosse finito il conducente. Ci sarebbero delle riprese delle telecamere della stazione, che lo avrebbero immortalato lì, ci sarebbe anche un mago che lo avrebbe visto e avrebbe segnalato le sue informazioni agli inquirenti. Ma non c’è nulla di concreto. L’uomo continua a non rispondere al telefono, non si sa dove sia andato e per quale motivo sia sparito in questo modo. I carabinieri stanno continuando le indagini per chiarire l’episodio, controllando soprattutto le telecamere della zona in cui è stato avvistato l’ultima volta e dove ha parcheggiato l’auto, e insistendo con i tentativi di contattarlo al cellulare.

A quanto sembra il 58enne, che a Macerata vive solo, si sarebbe allontanato di sua volontà, non ci sarebbero al momento sospetti più allarmanti: l’ipotesi principale è che abbia deciso di andarsene a stare per un po’ per i fatti suoi, decidendo di staccare il cellulare per non farsi rintracciare. Intanto il proprietario dell’auto è stato informato del ritrovamento, e adesso potrà andarla a recuperare. Neppure lui ha saputo dare ai carabinieri informazioni più precise sulla situazione, limitandosi a indicare quello che sapeva dello scomparso, e cioè che aveva quel tipo di auto e che era originario del Fermano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?