Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 apr 2022

Carenza di dipendenti: c’è il piano delle assunzioni

Nel prossimo triennio saranno coperti diversi posti vacanti in Comune. Rimane il problema della Polizia municipale: in servizio metà dei vigili necessari

9 apr 2022

Aggiornato il piano del fabbisogno di personale per il triennio 2022-2024 del Comune di Recanati. Con la nomina del nuovo dirigente a tempo indeterminato dell’Area Servizi al cittadino ed Affari istituzionali, Francesca Pallotta, l’Amministrazione ha provveduto alla distribuzione definitiva dei vari servizi tra le diverse Aree che compongono la struttura organizzativa del Comune. Sono già state avviate le procedure concorsuali o di mobilità per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno un istruttore direttivo di vigilanza cat. D e 2 vigili urbani cat. C al Servizio Polizia municipale, 2 collaboratori professionali operai specializzati, due istruttori direttivi uno amministrativo-contabile e l’altro informatico, entrambi cat. D, un assistente sociale cat. D per l’Area Servizi al cittadino. Nell’anno in corso si prevede, inoltre, di assumere, sempre a tempo indeterminato e pieno, previa mobilità obbligatoria o volontaria, tramite concorso o scorrimento di graduatorie anche di altri enti personale, in modo particolare, per l’Area Servizi al cittadino due istruttori amministrativo di cui uno cat. C e l’altro D, un collaboratore amministrativo e un educatore cat. C per l’asilo nido. A questi si dovrebbe aggiungere un istruttore amministrativo part-time 50% cat. C per l’Area Tecnica. Resta, comunque, il problema dell’organico del Comando della Polizia municipale sempre più in sofferenza. Un Comune come Recanati, con 21.000 abitanti, dovrebbe avere 21 agenti, oggi ce ne sono la metà.

Asterio Tubaldi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?