Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

"Case in futuro, intanto la città si spopola"

"In futuro avremo l’aumento del patrimonio edilizio Erap cittadino, ma nel frattempo circa 15002000 persone hanno abbandonato la città ed è probabile che mai più torneranno a Tolentino". Così il coordinamento di ’Dipende da Noi’ interviene sulle dichiarazioni dell’assessore regionale Guido Castelli durante il convegno di giovedì. "Castelli afferma – spiega ’Dipende da noi’ - che il sindaco Pezzanesi "è stato un punto di riferimento laddove ha avuto il coraggio di prendere decisioni tutt’altro che semplici come quella delle case in cemento che rimarranno nel patrimonio Erap in sostituzione delle Sae". Ma i terremotati di Tolentino pensavano che al posto delle Sae di legno le avrebbero avute in cemento. Peccato che ad oggi, aprile 2022, non sono ancora pronte! Il sindaco non può essere il nostro punto di riferimento perché dopo 6 anni e quasi due campagne elettorali, non sono state ancora ultimate. Non sono ancora state realizzate le opere promesse nella scorsa campagna elettorale. Per questo sosteniamo la candidatura di Massimo D’Este a sindaco di Tolentino".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?