Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Cassa integrazione a quota 4,5 milioni

Le ore autorizzate nelle Marche nei primi tre mesi del 2022

17 giu 2022

Nel primo trimestre del 2022 nelle Marche sono state richieste e autorizzate complessivamente 4,5 milioni di ore di cassa integrazione e 500mila ore di Fis (fondo d’integrazione salariale) e altri fondi di solidarietà. Il Covid, a differenza del 2021, ha inciso per il 39,5% del totale delle ore. È quanto emerge dai dati dell’Inps, elaborati dall’Ires Cgil. Le ore complessivamente autorizzate di Cig sono state 1,7 milioni nella provincia di Ancona, un milione nelle province di Ascoli e Fermo, 1,2 milioni a Pesaro e 498mila a Macerata. L’industria assorbe la maggior parte delle ore autorizzate (3.580.825): meccanica (1,4 milioni), calzaturiero (1,1 milioni), abbigliamento (530mila). Le ore registrate nel terziario sono 736mila: commercio (318mila), agenzie di viaggio, immobiliari (270mila), alberghi e pubblici esercizi (78mila). Edilizia: 153mila. "Preoccupa l’aumento di ore nei settori della moda, che quasi raddoppiano rispetto al primo trimestre 2018, prima della pandemia da Covid".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?