"Complimenti a Paci per l’incarico"

Il ministro Lollobrigida ha riconosciuto l'Organismo Nazionale dei Consorzi della pesca delle vongole di Civitanova, per promuovere la pesca sostenibile. Nicola Paci e Gerardo Fragoletti rappresentano le Marche. Il direttore Graziani dovrà bilanciare gli interessi economici con la sostenibilità ambientale. Il vice presidente Pasqui ha elogiato i nuovi incarichi.

Riconosciuto ufficialmente dal ministro Francesco Lollobrigida l’Organismo Nazionale di Programmazione dei Consorzi relativi alla pesca delle vongole, nato per promuovere la pesca sostenibile, garantendo la conservazione degli ecosistemi marini e la tutela di tutte le attività legate alla pesca delle vongole. A rappresentare le Marche ci sono Nicola Paci, civitanovese, presidente nuovamente eletto da pochi giorni anche del Co.ge.vo., l’associazione dei vongolari civitanovesi, e Gerardo Fragoletti, di San Benedetto. Il direttore generale dei Consorzi, Walter Graziani, eletto all’unanimità dai presidenti dei consorzi locali, è riconosciuto tra i maggiori esperti del settore e dovrà bilanciare gli interessi economici del settore e la sostenibilità ambientale. Il vice presidente del Consiglio regionale, Gianluca Pasqui, si è complimentato con Paci e Fragoletti per il nuovo incarico. "Al direttore Graziani, a tutti i componenti dell’Organismo e in particolare a Paci e Fragoletti esprimo i complimenti per gli importanti incarichi che andranno a ricoprire – sono le parole di Pasqui - e i migliori auguri di buon lavoro. Vanno, infatti, a rappresentare una delle categorie più importanti del settore ittico e dell’intera filiera economica della nostra Regione. Il riconoscimento dell’Organismo nazionale da parte del Ministero è una ulteriore conferma dell’attenzione che c’è verso il settore della pesca, sempre sostenuto convintamente anche dalla Regione Marche".