"Concerto doppio di Grosso a Montecosaro: l'organista giovane suona Fedeli e Callido"

Il giovane organista Luca Grosso suonerà domenica 15 ottobre a Montecosaro ai due organi storici Fedeli 1761 e Callido 1792. Un programma interessante con musiche del tempo dei due strumenti. Ingresso libero. Patrocinio del Comune e collaborazione della Parrocchia.

Il giovane organista Grosso in un ’doppio’ concerto
Il giovane organista Grosso in un ’doppio’ concerto

Tradizionale, originale e ’doppio’ concerto d’organo domenica 15 ottobre a Montecosaro, dove il giovane organista Luca Grosso (nella foto) suonerà ai due organi storici Fedeli 1761 della Collegiata di san Lorenzo martire e Callido 1792 della chiesa di sant’Agostino. Come sempre la serata è promossa grazie al patrocinio del Comune e alla collaborazione della Parrocchia di Montecosaro ed è inserita nel cartellone della 22esima edizione della Rassegna Organistica del Fermano. Perugino, diplomato al ’Morlacchi’ di Perugia, Grosso da alcuni anni è ospite dell’Accademia Organistica Elpidiense, e svolge attività concertistica oltre ad approfondire lo studio del canto.

A Montecosaro proporrà un interessante programma, con musiche del tempo dei due strumenti: al Fedeli di G. Cavazzoni, B. Storace, F.X. Murschhauser, D. Zipoli; al Callido di J.S. Bach, A. Vivaldi, B. Galuppi, N. Moretti.

L’ingresso al concerto è libero.