Controlli del Nas. Multa di mille euro per un bar del centro

Due ragazzi sorpresi a rubare in un supermercato, un altro evaso dai domiciliari. Pattuglie dei carabinieri in azione sulle strade: patenti ritirate agli ubriachi.

Controlli del Nas. Multa di mille euro per un bar del centro

Controlli del Nas. Multa di mille euro per un bar del centro

"Sono stato dal dottore": si è giustificato così con i carabinieri un 28enne di Treia sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, e sorpreso da una pattuglia mentre rientrava in casa. In mano aveva ancora una tazzina di caffè. I militari hanno svolto ulteriori approfondimenti accertando che anche nei giorni precedenti era uscito di casa per andare al bar. Per lui è scattata la denuncia per evasione.

A Macerata un bar del centro è stato sanzionato amministrativamente per violazioni di carattere igienico sanitario. In campo sono scese le pattuglie delle stazioni, del Nucleo radiomobile e del Nucleo operativo, supportate da un’aliquota del Nas di Ancona. In particolare i militari delle stazioni di Macerata e Montefano insieme ai militari del Nas hanno eseguito un accurato controllo in un bar del centro di Macerata riscontrando l’inosservanza dei requisiti generali in materia di igiene, sono scattate sanzioni amministrative pari a 1.000 euro e la segnalazione all’Ast di zona e al Comune di Macerata.

Sempre a Macerata tre persone sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza, mentre un 20enne tunisino fermato in piazza Mazzini e trovato con circa 1,5 grammi di hashish è stato segnalato alla prefettura per uso personale di droga. Stessa sorte per un 18enne e un 22enne della provincia di Ancona, fermati dai carabinieri della stazione di Cingoli in località Castreccioni. Avevano rispettivamente 0,5 e 0,6 grammi di hashish, entrambi sono stati segnalati alla Prefettura, ma al 18enne che era alla guida dell’auto, una Fiat Punto, è stata anche ritirata la patente.

Un 33enne di Cingoli fermato a Montecassiano in via Mattei (località Valle Cascia), è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, aveva un tasso pari a 1,03 grammi per litro.

Altre sei persone, per reati diversi, sono state denunciate nei giorni scorsi dai carabinieri della Compagnia di Macerata, guidata dal tenente colonnello Giorgio Picchiotti. Un gambiano 25enne e un egiziano 40enne entrambi residenti a Macerata, sono stati denunciati per furto aggravato: sono entrati alla Coop di via Dante Alighieri, hanno preso delle bevande dagli scaffali (una vodka, una red bull e un tè) e li hanno nascosti in uno zaino prima di uscire senza pagare. Sono stati fermati dalla sicurezza e poi identificati e denunciati dai carabinieri.

Accanto ai servizi ordinari, nella serata di sabato scorso i militari sono stati impegnati anche in un controllo straordinario disposto dal comandante provinciale, il colonnello Nicola Candido che ha portato al controllo di 91 persone (di cui 26 stranieri) e 37 auto, 30 obiettivi sensibili tra cui 7 esercizi pubblici e sono state elevate 3 contravvenzioni amministrative per violazioni al codice della strada, una persona è stata denunciata per guida in stato di ebrezza.

Benedetta Lombo