Civitanova Marche, 13 maggio 2021 - Imbocca contromano la superstrada e si schianta dopo due chilometri. E' successo poco prima delle 18, lungo il tratto della Civitanova-Foligno. Un anziano, al volante di una jeep, è entrato dal lato sbagliato della carreggiata, a Morrovalle, quella che procede verso monti, diretto però verso mare.

image

Gli automobilisti hanno provato a suonargli ripetutamente il clacson per avvertirlo che aveva sbagliato imbocco ma non c'è stato nulla da fare. Il conducente ha proseguito dritto fino a quando non si è scontrato frontalmente con un furgone.

"L'ho visto proprio mentre imboccava l'ingresso sbagliato – racconta Nicola Elisei, un testimone che si trovava in zona – e ha fatto pure difficoltà. Poi ha proseguito così per almeno due chilometri, non c'è stato verso di fermarlo, procedeva spedito, ha evitato tante auto che gli venivano addosso ma sembrava non rendersi conto della cosa". L'automobilista Elisei ha chiamato il 112 e sul posto sono poi arrivati i vigili del fuoco. Disagi per il traffico lungo la superstrada che è stata temporaneamente chiuso nel tratto indicato per permettere i rilievi e i soccorsi.

Quattro persone sono rimaste ferite, due ricoverate all'ospedale di Macerata e due a Civitanova Marche. La strada è rimasta bloccata e si sono creati oltre due chilometri di coda.