Un paziente ricoverato al reparto di medicina dell’ospedale di Camerino è risultato positivo al Covid. E’ stato attivato il protocollo d’emergenza, con tutte le misure di sicurezza (le persone venute in contatto con lui sono state sottoposte a tampone), e l’uomo è stato trasferito all’ospedale di Macerata. Questi, sotto il periodo di lockdown, era già risultato positivo al Coronavirus e si trovava all’ospedale del capoluogo di provincia; una volta guarito, dopo il doppio tampone negativo, era stato portato a Camerino, in Medicina. Negli ultimi giorni però l’uomo avrebbe iniziato a ri-presentare i sintomi del virus. E’ stato quindi immediatamente sottoposto a tampone; dall’esame sarebbe emersa una carica virale molto bassa (Rna) ed è stato trasportato di nuovo a Macerata. Nella struttura sanitaria camerte sono scattate le procedure di sicurezza: tamponi a medici e pazienti, blocco dell’accesso al reparto e rinvio di attività operatorie. Si stanno aspettando gli esiti. "Fa ben sperare – afferma il sindaco Sborgia – il fatto che il secondo tampone abbia dato esito negativo. Apprezziamo il livello di massima attenzione tenuto dal personale medico, che si sono accorti subito dei sintomi e hanno attivato il protocollo immediatamente. Sta a tutti noi essere responsabili, per la nostra salute e quella degli altri. Non bisogna allentare, non possiamo tornare al passato e ad un nuovo Covid-Hospital. Purtroppo la condizione di emergenza c’è ancora".

Lucia Gentili