Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Corsa alla spada e palio Oggi è il grande giorno

Camerino è pronta per la 41esima edizione della rievocazione storica: benedizione degli atleti, corteo e competizione. In serata spettacoli e festa

22 mag 2022
marco belardinelli
Cronaca
Un momento dell’offerta dei ceri
Un momento dell’offerta dei ceri
Un momento dell’offerta dei ceri
Un momento dell’offerta dei ceri
Un momento dell’offerta dei ceri
Un momento dell’offerta dei ceri

di Marco Belardinelli

Alla fine è arrivato il giorno tanto atteso per la 41esima edizione della Corsa alla spada e palio in cui, a chiudere la rievocazione storica e le festività per il patrono San Venanzio martire, ci saranno oggi le ultime competizioni. Tutta la sfilata del corteo è pronta. Dopo la pandemia questa edizione è tornata ad essere quasi del tutto a pieno regime con le varie cerimonie, gli eventi e spettacoli storici e la riapertura delle taverne. Lo scorso martedì la tradizionale Offerta dei ceri al santo dei tre terzieri che si sfidano era stata purtroppo interrotta dalla triste e improvvisa scomparsa di Maurizio Lintei, uno degli storici figuranti. Annullato il "focaraccio" si è comunque svolta l’Offerta l’indomani in forma ristretta e queste giornate vedranno la conclusione dopo lo squillo di chiarina e il colpo di tamburo che danno il via alla Corsa. Si parte alle 15 con l’ingresso dei popolani e dei cortei alla basilica di San Venanzio, da lì la benedizione degli atleti e l’uscita del signore e la signora Da Varano. I cortei sfileranno fino alla Rocca borgesca e intorno alle 17.15 partiranno prima la Staffetta rosa e in seguito la Corsa alla spada. Le donne gareggiano sullo stesso percorso maschile nel numero di dieci; ma proprio in staffetta e la vittoria della spada all’arrivo è di squadra. Per gli uomini il primo arrivato sarà colui che alzerà l’arma conficcata, mentre il terziero che piazzerà meglio i suoi atleti vincerà il Palio. Nella bellissima cornice della Rocca che dà sui Sibillini si svolgeranno le premiazioni di queste gare oltre che del Palio degli arcieri, svoltosi la scorsa domenica. In seguito spettacoli danzanti e musicali fino a sera per concludere i festeggiamenti nelle taverne. Diverse le presenze previste anche da fuori del circondario per un ritorno decisivo per questa manifestazione ultradecennale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?