Il giovane pianista Nicola Losito
Il giovane pianista Nicola Losito
di Lucia Gentili Sulle note di Beethoven e Liszt. Nicola Losito, classe 1996, sabato alle 21.15 e domenica alle 18 si esibirà al Politeama di Tolentino in un concerto per pianoforte. E nell’anno di Dante interpreterà anche la sonata "Après une lecture du Dante" di Liszt, ispirata alla Divina Commedia e considerata uno dei brani più difficili del repertorio pianistico. Una raffigurazione sonora di tre momenti tipici del poema: l’inferno, l’angosciosa supplica dei dannati e l’episodio di Paolo e Francesca. Il...

di Lucia Gentili

Sulle note di Beethoven e Liszt. Nicola Losito, classe 1996, sabato alle 21.15 e domenica alle 18 si esibirà al Politeama di Tolentino in un concerto per pianoforte. E nell’anno di Dante interpreterà anche la sonata "Après une lecture du Dante" di Liszt, ispirata alla Divina Commedia e considerata uno dei brani più difficili del repertorio pianistico. Una raffigurazione sonora di tre momenti tipici del poema: l’inferno, l’angosciosa supplica dei dannati e l’episodio di Paolo e Francesca. Il programma prevede poi la sonata op. 27 n. 1 in mi bemolle e la sonata op. 27 n. 2 "Al chiaro di Luna" di Ludwig van Beethoven, che appartengono al momento in cui il genio tedesco uscì dagli schemi consueti per sperimentare forme nuove di organizzazione della sonata. Infine, la suggestiva Rapsodia spagnola di Franz Liszt, ispirata al suo tour in Spagna e Portogallo. "Losito è considerato uno dei maggiori talenti della sua generazione – affermano gli organizzatori –. Nonostante la giovane età, è già una star della musica classica; a soli 21 anni, la rivista Amadeus gli ha dedicato la copertina con un cd inedito interamente dedicato a Robert Schumann. Nel 2017, ha ricevuto la medaglia della camera dei deputati conferita come riconoscimento al talento. Tiene numerosi recital in Italia e all’estero. Ha vinto tanti primi premi in concorsi nazionali e internazionali, tra cui il 28esimo concorso pianistico Muzio Clementi di Firenze, il 6th Isidor Bajic Piano Memorial Competition di Novi Sad (Serbia), il premio pianistico internazionale Silvio Bengalli di Pianello Val Tidone, concorso pianistico internazionale di Osimo, e l’International piano competition Dinu Lipatti di Bucarest. Sta perfezionando gli studi con Leonid Margarius all’accademia pianistica internazionale "Incontri col maestro" di Imola. Ha all’attivo incisioni per la rivista Amadeus e l’etichetta discografica Movimento Classical". Biglietti a partire da 8 euro, disponibili al botteghino del Politeama, in corso Garibaldi, aperto oggi e domani dalle 17 alle 20 e da tre ore prima di ogni spettacolo, oppure online su http:www.liveticket.itpoliteamatolentino. Tutte le attività del Politeama si svolgono nel rispetto delle normative anti contagio, l’ingresso è consentito esclusivamente ai possessori di "Green pass". La rassegna "Master piano festival più" al Politeama è realizzata grazie alla consulenza artistica di Cinzia Pennesi. Si continua sabato 13 novembre alle 21.15 e domenica 14 alle 18 col duo Squitieri-Oliva, piano e violoncello. Info 0733.968043 e sul sito: www.politeama.org.