Da luglio a dicembre. Un carico di eventi

Il Festival Storie, giunto alla quarta edizione, coinvolge dodici Comuni del Fermano e del Maceratese con ventiquattro appuntamenti da luglio a dicembre. Eventi culturali e spettacoli teatrali di grande richiamo, come quelli con Amanda Sandrelli e Leo Turrini, arricchiscono il programma.

Da luglio a dicembre. Un carico di eventi

Da luglio a dicembre. Un carico di eventi

Ventiquattro appuntamenti, sei mesi di festival, da luglio a dicembre, dodici Comuni del Fermano e del Maceratese coinvolti in rete. Sono i numeri del Festival Storie, nato da un’idea di Fabio Paci sotto la direzione artistica di Manu Latini e Saverio Marconi, giunto alla quarta edizione e presentato in conferenza. Loro Piceno, Monte San Martino, Penna San Giovanni e Sant’Angelo in Pontano sono i borghi della provincia di Macerata in cui il festival farà tappa. Tra le chicche, l’attrice Amanda Sandrelli a Loro Piceno per raccontare la storia dell’immigrazione marchigiana: sabato 24 agosto, alle 21.30, all’Orto dei pensieri di Loro Piceno sarà protagonista de "Il tango del marinaio". L’11 ottobre, alle 21.30, sempre a Loro Piceno ma al teatro comunale, Leo Turrini dialoga con Roberto Fiaccarini in "Enzo Ferrari, un eroe italiano" (evento gratuito); il 25 ottobre, alle 21.30, al teatro Angeletti di Sant’Angelo in Pontano va in scena "Federico e Wanda" con la Compagnia della Rancia. Il 9 novembre al teatro ex cinema di Penna San Giovanni approda Michele Mirabella in "Curriculum, è intelligente ma non si applica". Il 17 novembre, sempre a Sant’Angelo in Pontano, Roberto Ciufoli in "Tipi". Il 13 dicembre al teatro di Monte San Martino Andrea Zorzi dialoga con Luca Alici in "Italia da leggenda, il mito Zorro" (evento gratuito). Infine il 29 dicembre divertimento assicurato con Michele Gallucci in "Volevo essere una rockstar (ma ho perso i capelli)".