Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022
8 lug 2022

Domani si festeggiano i cento anni di storia della Fratelli Gionchetti

8 lug 2022

Molte celebrità del mondo dell’imprenditoria e dell’economica prenderanno parte domani mattina alle celebrazioni per i 100 anni di storia dell’azienda Fratelli Gionchetti Matelica, fondata nel 1921 e che nel corso dei decenni, attraverso il suo know how ha realizzato allestimenti metallici per gli archivi delle più prestigiose istituzioni civili, universitarie ed ecclesiastiche italiane. La manifestazione avrà inizio alle ore 9.30 con l’inaugurazione dell’esposizione intitolata "Fgm dal 1921 ad oggi", nella sala espositiva attigua al Museo Piersanti in vicolo Cuoio, per poi proseguire al Teatro Piermarini alle ore 10.15 con la presentazione del libro sulla storia dell’azienda, scritto dallo storico locale matelicese Igino Colonnelli, che per l’occasione avrà al suo fianco Claudio Mercorelli, direttore della Fratelli Gionchetti. Alle 10.30 ci sarà un video introduttivo e a seguire le testimonianze di alcuni collaboratori storici intervistati da Barbara Capponi, giornalista e conduttrice del Tg1 Rai. Alle ore 10.55 il docente dell’Università di Macerata, Pietro Marcolini, relazionerà sul tema "Il passaggio dalla mezzadria, alla ‘metalmezzadria’, quali prospettive?", mentre alle ore 11.10 avrà inizio un’interessante tavola rotonda, moderata sempre dalla giornalista Barbara Capponi, sul tema "L’impresa tra passato, presente e futuro", alla quale prenderanno parte Claudio Mercorelli della Fratelli Gionchetti, Giuseppe Santoni della Santoni spa, Umberto Gagliardi, presidente dell’associazione Produttori del Verdicchio di Matelica, Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche, Sauro Grimaldi, presidente di Confindustria Macerata, e Claudio Pettinari, rettore dell’Università di Camerino. Ospite d’onore della giornata sarà Giovanni Baroni (nella foto), presidente della Piccola Industria Confindustria, che tirerà le conclusioni al termine della mattinata.

Matteo Parrini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?