Donazioni di farmaci in aumento: trecento medicine in una settimana

La settimana di raccolta del Banco Farmaceutico a Matelica ha registrato un aumento del 10% rispetto all'anno precedente, con 300 farmaci donati. Le donazioni andranno agli anziani della casa di riposo. Il vicesindaco ha ringraziato i volontari per il loro impegno. Il Cav ha raccolto fondi per madri in difficoltà.

Donazioni di farmaci in aumento: trecento medicine in una settimana

Donazioni di farmaci in aumento: trecento medicine in una settimana

Positivo il bilancio della settimana per il Banco Farmaceutico, iniziativa che come ogni anno impegna numerosi volontari nelle due farmacie cittadine: quella comunale e la Ferracuti. Stando ai dati forniti dagli organizzatori "la raccolta è aumentata di circa il 10% rispetto all’anno precedente, ovvero i farmaci raccolti sono passati dai 194 totali del 2023 ai 300 del 2024".

Le donazioni andranno a supporto degli anziani ospiti della casa di riposo, con consegna direttamente nelle mani dei dirigenti della Fondazione De Luca – Mattei, che amministra l’istituto cittadino. Da parte dei volontari il ringraziamento è andato alle direttrici e al personale delle due farmacie "per aver ancora una volta creduto in questa iniziativa, durata un’intera settimana". Soddisfazione è stata espressa anche dal vicesindaco Denis Cingolani, che ha voluto "ringraziare tutti coloro che hanno aderito a queste due iniziative di solidarietà con un pensiero speciale ai volontari del Banco Farmaceutico, che si sono impegnati in prima persona per la raccolta dei beni. I farmaci raccolti sono molto importanti per la nostra casa di riposo e si tratta di un piccolo gesto per tanti di noi, che nasconde però un grande risultato finale". Positivo infine il lavoro svolto dal Cav, Centro aiuto per la vita, che nella giornata di domenica scorsa ha raccolto fondi a sostegno di madri in difficoltà, presentando due recenti e felici casi di mamme incinte aiutate economicamente dall’associazione.

Matteo Parrini