Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Donne protagoniste di storie eccezionali

Abbiamo scoperto che altre donne hanno raggiunto dei record inimmaginabili. Andiamo a nominare solo alcune viaggiatrici eccezionali, come Nellie. C’è Maria Sibylla Merian, pittrice e naturalista tedesca che nel 1699 da Amsterdam ha navigato fino all’America del Sud, dove ha studiato piante e insetti. È da ricordare per i tanti viaggi scientifici. Nella nostra classe, gli appassionati di scienze hanno già preparato la valigia per accompagnarla: Lucrezia, Ludovica, Sheila, Emma B., Emma A., Giorgia.

La duchessa rumena Elena Ghika è stata la prima donna a raggiungere la vetta del Monte Bianco nel 1860, ma è divenuta anche famosa per aver scritto sulla condizione della donna. Veniva considerata la “Mary Shelley” dell’Est. A lei si sono uniti i più temerari della classe, ma anche chi ha passione per la scrittura: Marianna, Samuele ed Elena.

La lettone Annie Cohen Kopchovsky, nata nel 1870, ha fatto a 24 anni, il giro del mondo in bici impiegandoci 15 mesi, tutto per una scommessa. La sua impresa la portò a definirsi “una nuova donna”, in grado di compiere tutto ciò che poteva fare un uomo. Sono già saliti in sella i più sportivi della 2ª G e anche quelli che amano le sfide: Federico, Edoardo G., Riccardo, Filippo, Leonardo, Emanuele, Simone, Christian, Cristian, Bastiano, Edoardo M., Adriano, Matteo e Mattia.

Classe II G

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?