Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 lug 2022
27 lug 2022

Dopo 42 anni, cena amarcord per i rossoblù imbattuti dell’81

27 lug 2022

Una cena al ristorante chalet "Da Filippo", sul lungomare nord, che va ben oltre la semplice degustazione di un bell’arrosto di pesce accompagnato da un banchetto di qualità, ma recupera brani di calcio cittadino, quelli che sistematicamente vedevano la Civitanovese in lotta ai vertici del campionato, in lotta perenne con la Maceratese, l’Ancona, persino il Padova. Un "embrassons nous" tra giocatori e tecnici di 42 anni fa, promosso da Tiziano Zorzetto, uno degli eroi del campionato 198081, che portò la squadra allora allenata da Beniamino di Giacomo alla promozione in serie C, fra il tripudio di migliaia di tifosi che allora seguivano la compagine rossoblù, e dell’intera città. Zorzetto, uno dei calciatori più apprezzati dalla tifoseria, ha mantenuto sempre i contatti con i vecchi amici e oggi, dopo aver rintracciato faticosamente molti protagonisti dei quegli anni, ha organizzato la serata-ricordo. Si svolgerà venerdì, alle 21. Ci saranno Fabio Brini, Lorenzo Julitti, Giammario Cappelletti, Francesco Ilari, Michele Morra, Giorgio Carrer, Luigi Scoppa, Luca Monachesi, Stefano Renzi, Enrico Rubiconti, Giampaolo Malavolta e Osvaldo Iaconi. Per motivi personali non hanno potuto accogliere l’invito Luciano Aristei e Giuliano Castoldi; impossibilitato ad intervenire l’allenatore Beniamino Di Giacomo, mentre Aldo Sensibile, un tecnico che pure ha lasciato il segno in città, ha assicurato che farà del tutto per esserci. Il presidente di allora era il compianto Memè Verdini. Per la cronaca, fu un anno di straordinari successi e memorabili record: la Civtanovese, infatti, fu l’unica squadra imbattuta su tutti i campionati, e per questo venne chiamata a partecipare ad un "Quadrangolare" europeo disputatosi a Londra.

g. f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?