Feste medievali di San Pietro: all’ippodromo vince Porta Molino

Oggi tiro con l’arco e benedizione del drappo, domani giochi tra contrade e alla sera assegnazione del Palio.

Feste medievali di San Pietro:  all’ippodromo vince Porta Molino

Feste medievali di San Pietro: all’ippodromo vince Porta Molino

La contrada di Porta Molino si è aggiudicata il Trofeo "La Margutta" andato in scena all’ippodromo ’Martini’ e che ha di fatto aperto le festività medievali di San Pietro. In ogni corsa, i cavalli sono stati abbinati alle cinque contrade (Molino, Sejano, San Donato, Colbuccaro e San Claudio) dopodiché i vincitori sono stati omaggiati con un dipinto ad acquarello raffigurante un cavaliere con lancia, appositamente realizzato da William Serafini di Osimo. Ad allietare l’appuntamento, insieme alla Cernita della Margutta ed alla sfilata in corteo, nel mezzo della pista sono intervenuti il gruppo tamburini e sbandieratori della Cavalcata dell’Assunta di Fermo. Un nuovo format che ha richiamato un pubblico numeroso, con l’obbiettivo di rilanciare una delle più tradizionali rievocazioni storiche, come afferma l’associazione culturale organizzatrice "La Contesa della Margutta", guidata da Lara Pierantoni: "Abbiamo cercato di far rivivere una tradizione abbinando la rievocazione storica al rispetto delle corse ippiche, c’è stato un positivo riscontro in termini di partecipazione. In più c’è stata l’esibizione del gruppo tamburini "Vox Ulmi" della Margutta da poco ricostituito e sono veramente orgogliosa del lavoro, fatto in poco tempo, da questi ragazzi". Oggi (dalle ore 17), nell’area verde del Corridomnia Shopping Park, Torneo "Archi di Castel Vecchio" tra arcieri delle contrade, alle benedizione del Palio e Offerta dei ceri, mentre domani, (sempre alle 17 al Corridomnia), torneo dei giochi medievali, la sera in piazza Corridoni si proclamerà la contrada vincitrice del Palio.

Diego Pierluigi