I carabinieri hanno scoperto un furto di energia elettrica (foto d’archivio)
I carabinieri hanno scoperto un furto di energia elettrica (foto d’archivio)

Corridonia (Macerata), 18 marzo 2016 – Un cittadino di Corridonia si è rivolto ai carabinieri per segnalare l’anomalo surplus di consumo di corrente e quindi le strane e costose bollette che gli arrivavano.

I militari ci hanno voluto vedere chiaro e hanno eseguito un sopralluogo sui contatori con l’ausilio di un tecnico del settore.

Così hanno scoperto che al contatore dell’ignaro contribuente era allacciato un altro contatore relativo a un appartamento occupato da un cittadino straniero.

Fatta luce sulla vicenda, subito è stata ripristinata la situazione e lo straniero, 40enne, denunciato per furto di energia elettrica alla Procura di Macerata.