Inclusione sociale, due milioni in arrivo

La Regione ha messo a disposizione 2 milioni di euro per progetti di inclusione sociale, sostegno alle famiglie e persone vulnerabili. 217 tirocini, rafforzamento sportelli sociali e servizi di presa in carico socioassistenziale.

Inclusione sociale, due milioni in arrivo

Inclusione sociale, due milioni in arrivo

Due milioni di euro per realizzare progetti a favore dell’inclusione sociale, per il sostegno delle situazioni di fragilità, delle famiglie e delle persone vulnerabili. I fondi, messi a disposizione della Regione, sono stati destinati all’Ambito territoriale sociale 15, di cui Macerata è capofila, e serviranno per attivare, tra il 2023 e il 2025, 217 tirocini di inclusione sociale, rafforzare gli sportelli sociali e avviare procedure di appalto per la realizzazione di ulteriori due specifiche funzioni di potenziamento dell’Ats. "Si tratta di risorse importanti, una boccata d’ossigeno vitale per le attività sociali di tutto il territorio dell’Ambito", spiega l’assessore Francesca D’Alessandro. Il programma presentato dall’Ats 15 prevede l’attivazione di 217 tirocini tra il 2023 e il 2025, per un totale di 935.542 euro, che serviranno per avviare le persone a un percorso di inclusione sociale, autonomia e riabilitazione. Al potenziamento dei Servizi sociali, invece, l’Ambito 15 ha destinato 92.400 euro per il rafforzamento degli Sportelli Sociali dei Comuni di Macerata, Petriolo e Pollenza, 508.620 euro al potenziamento dei servizi di Presa in carico socioassistenziale di persone fragili e 128.415 euro per la gestione amministrativa delle funzioni sociali. Inoltre, l’Ats 15 ha destinato 261.450 euro, per servizi di assistenza socioeducativa extrascolastica e 127.680 euro, per servizi di accompagnamento e tutoraggio delle persone svantaggiate.