Incontro con i volontari del canile:: "É bello adottare un animale"

Gli alunni della scuola media Fermi di Macerata hanno incontrato i volontari del canile Giacomo Cappelloni per sensibilizzarsi sulla causa animale. Un ragazzo ha raccontato la sua esperienza di adozione, mentre altri hanno donato coperte e giochi per gli animali. La sensibilizzazione delle nuove generazioni è fondamentale per combattere il maltrattamento degli animali.

Incontro con i volontari del canile:: "É bello adottare un animale"

Incontro con i volontari del canile:: "É bello adottare un animale"

Gli alunni della scuola media Fermi di Macerata hanno incontrato i volontari che prestano la loro opera al canile Giacomo Cappelloni, Ilaria Natali e i referenti della Lav, associazione di animalisti, Michele Orlandi e Edy Cappelletti, nell’ambito della settimana culturale di sensibilizzazione in un’iniziativa organizzata dall’insegnate e consigliera comunale Sabrina De Padova. La testimonianza del giovane Diego ha commosso tutti i presenti. Diego, infatti, ha raccontato come due settimane fa ha adottato un cane. Si è recato insieme alla sua famiglia al canile di Macerata e dopo alcuni giorni dedicati alla conoscenza dell’animale e alla preparazione dello stesso nella struttura, ha deciso di prendere un cane di sette anni, facendosi portavoce delle emozioni provate. "L’adozione di un cane dal canile è la cosa più bella e formativa che abbia mai fatto" ha esclamato Diego. Diversi ragazzi tra cui Sofia, Beatrice, Hanaf, Zakaria e Angelica hanno poi portato in beneficenza coperte, giochi e guinzagli per gli animali che si trovano alloggiati nel canile. La sensibilizzazione verso gli animali da parte delle nuove generazione è incoraggiante nella prospettiva di far sviluppa più amore e meno maltrattamenti nei riguardi di cani, gatti e altri animali.