Recanati (Macerata), 18 dicembre 2018 – Tornato a casa l’Infinito di Giacomo Leopardi. È stato infatti portato oggi a Villa Colloredo Mels, assieme ad altre opere del poeta, il manoscritto originale del celebre componimento. L’Infinito, a 200 anni dalla composizione, sarà la perla dell’esposizione straordinaria organizzata proprio a Villa Colloredo assieme ad altri eventi per celebrare fino a maggio l’importante bicentenario.

L'arrivo dei manoscritti di Giacomo Leopardi (foto De Marco)

Emozionato il sindaco Francesco Fiordomo al punto di anticipare sulla sua pagina facebook la notizia dell’arrivo. Ha così concentrato in poche righe la soddisfazione per l’avvenimento: «È una grande emozione – ha digitato –, il manoscritto originale de l’Infinito di Giacomo Leopardi è tornato a Recanati a distanza di 120 anni dall’esposizione del 1898. Da giovedì sarà in mostra a Villa Colloredo Mels».

INFINITOLEOPARDI_35733865_180334

A questo punto Recanati si prepara a celebrare per tutto il 2019 il bicentenario dalla stesura di uno dei più celebri componimenti della storia della poesia. La Regione ha creduto molto nel progetto sostenendolo con un finanziamento di 250mila euro che andrà a rafforzare il programma di tutto il prossimo anno.

image