Valerio Vissani, presidente di Bike Zone, consegna i fondi raccolti alla presidente della casa di riposo Lazzarelli, Teresa Traversa
Valerio Vissani, presidente di Bike Zone, consegna i fondi raccolti alla presidente della casa di riposo Lazzarelli, Teresa Traversa

La solidarietà per la casa di riposo corre anche sui pedali. Sono quelli dei tesserati dell’associazione Bike Zone di San Severino che, di fronte alla grave emergenza sanitaria che ha colpito la struttura, si sono resi promotori di una raccolta fondi come gesto tangibile della loro vicinanza agli anziani ospiti e al personale in servizio. Così, ieri, il presidente del gruppo ciclistico, Valerio Vissani, ha consegnato ai responsabili della "Lazzarelli" il ricavato della "sottoscrizione". "Non abbiamo aperto la scatola e quindi non sappiamo l’ammontare della somma donata alla casa di riposo – spiega Vissani – però confidiamo nella generosità dei nostri appassionati cicloamatori, sempre pronti a rimboccarsi le maniche nei momenti di bisogno. Inoltre – ed è forse questo l’aspetto più bello – abbiamo registrato la partecipazione anche di tantissimi cittadini settempedani non tesserati con la nostra associazione. Sono venuti da noi, sapendo della raccolta, e hanno voluto contribuire con una propria offerta". In queste ore, intanto, anche l’associazione Help Sos Salute e famiglia ha consegnato alla "Lazzarelli" delle scatole di calzari e di tute protettive contro il rischio biologico-chimico. "Continuano ad arrivarci donazioni – dice la presidente Cristina Marcucci –, nei prossimi giorni acquisteremo altro materiale necessario a fronteggiare l’emergenza".

Mauro Grespini