Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

La sorella tornata dall’Inghilterra

Sconvolta dalla notizia, la sorella della 40enne è venuta subito in città dall’Inghilterra, dove vive e lavora da qualche anno. Attraverso un conoscente qui in città, la donna, che ha vissuto in Italia a lungo, si è messa in contatto con gli avvocati Valentina Romagnoli e Andrea Netti per chiedere aiuto per la sorella. A quanto sembra, la 40enne non avrebbe mai manifestato alcun segno di disagio o di preoccupazione, quando le due si erano sentite, anche di recente. A casa sembra non ci fossero dei problemi particolari, la donna stava lavorando come badante, mentre il marito aveva maggiori difficoltà soprattutto per via della lingua. Per la sorella che vive nel Regno Unito, comunque, l’episodio di domenica sarebbe stato del tutto inatteso e impensabile, per questo ha chiesto ai due legali di assistere la sorella. Oggi probabilmente sarà fissata l’udienza di convalida del fermo, in quella occasione l’indiana potrà dare una sua versione dell’accaduto, e potrà chiarire come siano andate le cose domenica pomeriggio. Nel frattempo comunque le indagini sono in corso da parte della squadra mobile, per raccogliere dunque tutti gli elementi che serviranno a fare luca sui fatti e a valutare le eventuali responsabilità.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?