Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

L’addio al dottor Dichiara "Gli dobbiamo molto"

"Al dottor Gino Dichiara (in foto), che tanto ha dato all’ospedale di San Severino, fondando il reparto di Oculistica, va il nostro pensiero con un sentito ringraziamento. Lo ricordiamo per il primo trapianto di cornea, per l’impianto del cristallino artificiale, lo ricordiamo come lungimirante innovatore aggiornato e appassionato della sua professione. Grazie di tutto questo a nome della comunità settempedana. Sono certa che l’esempio che questa straordinaria figura ha saputo dare brillerà oltre il mondo della medicina".

E’ questo il messaggio pubblico che il sindaco di San Severino, Rosa Piermattei, ha espresso ieri di fronte alla triste notizia della scomparsa del dottor Gino Dichiara, 78 anni, pioniere dell’oftalmologia nella provincia di Macerata e per molti anni primario del reparto di Oculistica dell’ospedale "Bartolomeo Eustachio". Nella nota di cordoglio il Comune sottolinea quanto "la struttura, diretta attualmente dal nipote, il dottor Vincenzo Ramovecchi, sia un centro all’avanguardia e di riferimento per il centro Italia". Proprio qui, negli anni Novanta, Gino Dichiara fu il primo nelle Marche a effettuare un trapianto di cornea.

Assieme al sindaco Piermattei sono stati anche gli altri componenti dell’Amministrazione comunale a unirsi "al dolore della famiglia ricordando la straordinaria figura del medico, una vera istituzione per il mondo della sanità". I funerali del dottor Gino Dichiara sono stati celebrati ieri pomeriggio nella chiesa della Santa famiglia a Casette Verdini e poi la salma è stata tumulata nel cimitero di Pollenza, suo paese di residenza.

re. ma.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?