Laura Boldrini in visita nella zona rossa di Castelsantangelo sul Nera (Foto Dire)
Laura Boldrini in visita nella zona rossa di Castelsantangelo sul Nera (Foto Dire)

Castelsantangelo sul Nera (Macerata), 26 dicembre 2016 - La presidente della Camera, Laura Boldrini, è arrivata a Castelsantangelo sul Nera, uno dei comuni montani del Maceratese più devastati dal sisma. Ad accoglierla il sindaco Mauro Valducci, il presidente del Consiglio regionale delle Marche, Antonio Mastrovincenzo, il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, e molti cittadini del posto.

La presidente resterà a pranzo con i terremotati dopo aver visitato la zona rossa del Borgo. Per Laura Boldrini sia Castelsantangelo sul Nera che le vicine Ussita e Visso sono località a cui è molto legata e che frequenta da tempo.

"Gli italiani hanno fatto un grande sforzo di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Ora dovranno sapere dove tutti i fondi verranno impiegati". Lo ha detto la Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini visitando la zona rossa del comune. "Solo la Camera dei Deputati ha risparmiato 46 milioni di euro da destinare ai terremotati - ha detto Boldrini - e molte altre risorse sono giunte da tutto il Paese, frutto di un imponente azione di generosità collettiva. Per questo è utile che sappiamo come saranno spesi questi soldi".

Secondo la Boldrini "occorre stabilire le prorità per la fase due dopo l'emergenza iniziale, coinvolgendo la gente nelle scelte da fare. Importante proseguire nella sinergia tra istituzioni e tutte le organizzazioni impegnate sul campo che va avanti dalla prima scossa di agosto. I sindaci stanno facendo un lavoro straordinario".

"Le aree delle montagne colpite dal sisma sono il cuore del nostro Paese e rappresentano la bellezza dell'Italia. Per questo devono essere salvate e rilanciate dal punto di vista della ricostruzione e dell economia locale". Così la presidente della Camera Laura Boldrini a Castensantagelo sul Nera. "Parteciperò al pranzo in paese perché esso è stato organizzato dalla gente del posto e questo è un segnale molto bello. Non ci poteva essere
occasione migliore per venire qui". La Boldrini ha, poi, sottolineato che "le istituzioni continueranno a sostenere lo sforzo per la ripresa dei territori investiti dal sisma, con la massima attenzione".