Le traduzioni de L’Infinito ai Colloqui Eum

Le traduzioni  de L’Infinito  ai Colloqui Eum

Le traduzioni de L’Infinito ai Colloqui Eum

Tornano i Colloqui Eum, organizzati da Edizioni Università di Macerata insieme alla Scuola di studi superiori "Giacomo Leopardi" e alla Scuola di Dottorato, con la presentazione del libro "L’orizzonte della scrittura. Leopardi, L’Infinito, la traduzione" a cura di Laura Melosi e Manuela Martellini, in programma domani, alle 18, da Basquiat Bistrot. Con le curatrici dialogheranno Simona Antolini (nella foto), presidente della casa editrice, Angela Bianchi, docente di glottologia e linguistica, Andrea Lombardinilo, docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi, e Valentina Trobbiani, allieva della Scuola "Leopardi". In occasione delle celebrazioni del bicentenario della composizione de "L’infinito" (1819-2019), la Cattedra Giacomo Leopardi dell’Università ha promosso l’incontro interdisciplinare per riflettere sul rapporto tra la lingua poetica leopardiana e le altre lingue e sulle esperienze traduttive che l’hanno riguardata.