Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Leonelli: mancano le strutture ricettive, utile realizzare un ostello

Il sindaco immagina che la gestione possa essere affidata a un privato

"A Castelraimondo mancano strutture ricettive e noi perdiamo persino occasioni importanti per la città". Replica così il sindaco Patrizio Leonelli a Costantino Mariani e al gruppo Castelraimondo Insieme in merito alla possibilità che sia realizzata una struttura ricettiva nell’area ex Elettrolisi. Una zona in degrado che l’amministrazione vuole recuperare con la realizzazione di un centro di aggregazione giovanile e una struttura tipo ostello. Un’idea, quest’ultima, inopportuna per Mariani, il quale sostiene che non sia compito di una amministrazione fare impresa. "Anche stamattina (ieri, ndr) abbiamo avuto la conferenza dei capigruppo e si è parlato di questo tema. Noi - spiega il primo cittadino - lo realizzeremmo ma potremmo darlo poi in gestione ad un privato o a qualche associazione. Non vogliamo gestirlo noi. E comunque, nulla toglie che se un privato vuol fare qualcosa, a Castelraimondo c’è spazio per tutti". Leonelli racconta un aneddoto in proposito per far comprendere la ragione che spinge l’amministrazione a sostenere questo progetto: "Due mesi fa avevo degli ospiti ma non sono riuscito a trovare per loro un alloggio a Castelraimondo, e sono dovuto arrivare a Fabriano. Questo perché a Camerino c’erano le lauree". Un’altra delle argomentazioni di Mariani era che Castelraimondo dispone di alcune stanze ad uso ricettivo nella casa di riposo di Gagliole: "È vero - ammette - ci sono delle camere, ma solo fino a fine anno perché poi saranno fatti dei lavori".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?