Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

"Mancano cuochi e camerieri I sussidi sono una scappatoia per chi vuole restare a casa"

"Mi trovo a inizio stagione senza personale, costretto a ridurre i servizi". Sono le parole di Roberto Broccolo, titolare del ristorante "La Lampara" di Civitanova: il settore della ristorazione, secondo quanto riporta Broccolo al Carlino, è in ginocchio perché nonostante tutti gli annunci e le ricerche non si riesce a trovare personale. "È una tendenza che c’è dal primo lockdown del Covid – ha detto –, da lì in avanti è andata sempre peggio. Mi trovo alle porte della stagione estiva sotto organico, mi manca personale per la cucina e la sala: i posti per i clienti sono stati ridotti da 70 a 54, ho dovuto ridurre il menù e non facciamo più la pizza, nonostante fosse uno dei nostri punti forti; così come non faccio più il crudo".

"Nonostante gli annunci – prosegue Broccolo – non riesco a trovare nessuno: non è solo un mio problema, ma tutti nel nostro settore stanno affrontando questa situazione. Noi della ristorazione siamo in un mare di guai. Inoltre, siccome adesso c’è questa carenza, il personale più qualificato viene conteso tra ristorante e ristorante". Secondo Broccolo i sussidi influiscono sul mercato del lavoro. "C’è difficoltà a trovare personale che voglia fare questo mestiere, e poi ci sono quelli che hanno bisogno e tanta voglia ma dopo un po’ capiscono che non è il lavoro per loro perché provengono da altri ambiti".

"Per quanto riguarda il nostro ristorante – continua il titolare de "La Lampara" – finora ho avuto a che fare con chi firma il contratto, resta per qualche mese, o settimana, e poi se ne va: ho tre persone che a maggio vanno via perché hanno raggiunto il quorum per poter ricevere la disoccupazione, e sono state inserite solo due mesi fa. Il problema a monte – ha aggiunto – sono i sussidi: io penso che sono misure positive, ma ci dovrebbero essere più controlli, andrebbero dati a chi ne ha veramente bisogno perché altrimenti per alcuni diventa una scappatoia".

m. p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?