Nei giorni scorsi, l’ingegner Michele Cittadini, per anni responsabile dell’ufficio urbanistica del Comune di Porto Recanati, è stato assegnato per sei mesi al Comune di Macerata, dove presterà servizio sempre nell’ufficio urbanistica. Trascorso questo lasso di tempo, l’incarico sarà rinnovato oppure Cittadini farà ritorno negli uffici comunali della cittadina rivierasca. Intanto, anche il Comune di Porto Recanati si è mosso per nominare il sostituto dell’ingegner Cittadini. Così, il primo cittadino portorecanatese, Roberto Mozzicafreddo, con proprio decreto, ha nominato come nuovo responsabile dell’ufficio urbanistica-edilizia privata l’architetto Andrea Natalini, che arriva invece dal Comune di Macerata. Anche in questo caso, l’incarico è stato assegnato per un periodo di sei mesi, e scadrà dunque il "30 settembre del 2021, salvo revoca o ulteriore proroga", si legge nel decreto firmato dal sindaco Mozzicafreddo. Sempre nell’atto del sindaco di Porto Recanati, si spiega poi che "l’indennità di posizione attualmente prevista per il settore urbanistica è pari a 10.782,12 euro, con la precisazione che la stessa sarà percepita dall’architetto Andrea Natalini proporzionalmente alle ore di assegnazione, nell’ente".

g. g.