Urbisaglia (Macerata), 12 settembre 2018 – Non ce l’ha fatta Alessio Bevilacqua, il 29enne di Urbisaglia che il 29 agosto era stato elitrasportato all’ospedale Torrette in seguito a un incidente in A-14, ad Ancona.

Era in viaggio con i genitori quando l’auto, guidata dal padre 75enne, era finita fuori strada e lui era balzato fuori dal finestrino. Aveva riportato un trauma cranico serio per il volo fatto sull’asfalto.

Ieri l’elettroencefalogramma è risultato piatto. E domani, a Urbisaglia, ci sarà l’ultimo saluto al ragazzo, ingegnere meccanico che faceva il ricercatore a Londra. Brillante, bello, amante dei viaggi e della vita, fidanzato da otto anni. Ma ha vissuto e amato fino all’ultimo, tanto da fare un ultimo gesto di umanità: la famiglia ha acconsentito alla donazione delle cornee.