Covid, il medico Amedeo Giorgetti e il messaggio per i suoi pazienti
Covid, il medico Amedeo Giorgetti e il messaggio per i suoi pazienti

Recanati (Macerata), 15 novembre 2021 -  "Caro paziente, il Covid ha devastato la vita umana e professionale. Fino ad oggi il vaccino è l’unica arma per non ammalarsi. Se ha qualche dubbio o timore, sono a disposizione. Se invece crede che il vaccino sia una pericolosa arma in mano alle multinazionali del farmaco con la connivenza di noi medici di famiglia è pregato di cambiare ambulatorio perché non tollero queste accuse stupide e offensive".  è il cartello affisso fuori dall'ambulatorio dal medico di base e dietologo recanatese Amedeo Giorgetti. 

L'aggiornamento Recanati, il medico e i pazienti No vax ricusati. "Ma se c’è fiducia la salute migliora"

Il focus Covid Marche, assessore positivo: giunta in isolamento volontario

Giorgetti dice di essersi stancato di dover trattare con pazienti che non si limitano a esercitare il loro diritto di scelta, ma "ci accusano addirittura di avallare la campagna vaccinale solo per fare gli interessi delle multinazionali del farmaco". Assicura che a questi pazienti non mancheranno certo le sue cure, ma è sua volontà di ricusarli una volta curati, invitandoli a scegliere un altro medico.

Covid, epidemiologi: "Verso 5 regioni con incidenza sopra 250" - Famiglia distrutta dal Covid: dopo i genitori muore anche la figlia