La scientifica all’interno del parcheggio Sferisterio (foto Calavita)
La scientifica all’interno del parcheggio Sferisterio (foto Calavita)

Macerata, 13 aprile 2018 – Inseguito, preso a sprangate, probabilmente con un piede di porco, e gravemente ferito. L’aggressione è avvenuta questa mattina all’alba, intorno alle 4, nella zona di corso Cairoli. La vittima - stando a delle prime informazioni - sarebbe un cittadino nordafricano che successivamente avrebbe riferito alla polizia di essere stato aggredito da quattro persone, probabilmente italiani.

Tutto sarebbe iniziato in vicolo degli Orfanelli, piccola traversa di corso Cairoli. Poi l’aggressione sarebbe proseguita anche all’interno del parcheggio Sferisterio. Ci sono diverse tracce di sangue in più punti. Pare che il noradfricano fosse stato sorpreso a rubare in un’auto e per questo inseguito e pestato. Ma questa versione è ancora tutta da confermare. Sulla dinamica di quanto accaduto sta indagando la polizia. Questa mattina, gli agenti della scientifica hanno un sopralluogo nella zona per i rilievi. Il piede di porco è stato sequestrato.