Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 lug 2022
1 lug 2022

Nuova tratta ferroviaria "Serve un progetto complessivo regionale"

1 lug 2022

L’arretramento della ferrovia è una grande opportunità di sviluppo, ma serve un progetto complessivo per lo sviluppo infrastrutturale di tutta la dorsale adriatica. La sollecitazione viene da Confartigianato, Cna, Confindustria, Confcommercio e Coldiretti, per le quali la Regione deve rimediare alle "forti penalizzazioni subite a causa delle molteplici carenze infrastrutturali che rischiano di compromettere le potenzialità di rilancio futuro dell’economia e del territorio. Occasione da cogliere, pertanto, è quella che prevede l’arretramento della ferrovia "per modernizzare il trasporto su rotaia". "Risulta necessario il progetto di riqualificazione della tratta ferroviaria Adriatica – scrivono le associazioni–, è fondamentale potenziare l’infrastruttura per poter sviluppare una intermodalità sostenibile, per un rilancio sia sul fronte del trasporto merci che di quello passeggeri". Confartigianato, Cna, Confindustria, Confcommercio, Coldiretti chiedono il progetto dell’arretramento della ferrovia, sottolineando le ricadute positive che l’opera avrebbe su territori e imprese. "Il progetto di sviluppo – aggiungono – deve coinvolgere tutta la tratta regionale lungo la dorsale Adriatica. Si lavori per proseguire la progettazione degli interventi per tutto il tracciato: non è pensabile che un così rilevante aumento del traffico ferroviario attraversi i nostri centri costieri e diventi una barriera tra le nostre città e la spiaggia con effetti devastanti sulla qualità della vita dei cittadini e sulle attività commerciali, artigianali e turistiche".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?