di Marta Palazzini "Saranno aggiunti 150 posti in più nel parcheggio Sferisterio: il centro non finisce con le mura, ma prosegue fino a corso Cairoli". Il candidato sindaco del centrosinistra, Narciso Ricotta, ha annunciato il progetto in programma per la zona di corso Cairoli, in particolare per quanto riguarda il problema della sosta. Cartine alla mano, Ricotta ha mostrato il progetto ieri pomeriggio, durante l’ormai consueto incontro web "Parla con Narciso", nel quale stavolta si è trovato faccia a faccia con Fabio Andreozzi, titolare...

di Marta Palazzini

"Saranno aggiunti 150 posti in più nel parcheggio Sferisterio: il centro non finisce con le mura, ma prosegue fino a corso Cairoli". Il candidato sindaco del centrosinistra, Narciso Ricotta, ha annunciato il progetto in programma per la zona di corso Cairoli, in particolare per quanto riguarda il problema della sosta. Cartine alla mano, Ricotta ha mostrato il progetto ieri pomeriggio, durante l’ormai consueto incontro web "Parla con Narciso", nel quale stavolta si è trovato faccia a faccia con Fabio Andreozzi, titolare del bar "Caffettone". "Uno dei temi più importanti di questa via è la sosta: il parcheggio Sferisterio, ex Paladini, già dalle prime ore del giorno è pieno. La capienza della struttura è di 430 posti – precisa Ricotta –. Pochi sanno, però, che quel parcheggio è un’incompiuta, nel progetto originario era più grande. C’è la possibilità di aggiungere fino a 150 posti. I posti potranno essere aggiunti con la costruzione di una nuova struttura nell’area camper, composta da tre livelli, collegati ad ascensori e con le uscite". Non solo più posti per le auto, Ricotta annuncia anche il restyling della struttura. "Lo abbiamo chiamato il Green city park: saranno installate pareti verdi per ridurre l’impatto ambientale – ha spiegato Ricotta –. Ciò permetterà di abbattere completamente l’impatto ambientale. Nella parte superiore della struttura sarà disponibile una superficie di 750 metri quadrati: sarà un punto di socializzazione, potrà essere una nuova piazza nella quale si potranno organizzare delle iniziative e anche eventi". È la risposta di Ricotta alle esigenze di chi viene a lavorare nella zona, dei commercianti e pure di chi arriva in città per i grandi eventi: le iniziative, in primis quelle dello Sferisterio, hanno bisogno di una disponibilità di parcheggi adeguata. L’incontro è proseguito con le richieste dei commercianti e dei residenti, avanzate da Andreozzi all’assessore Ricotta. "Corso Cairoli è un centro commerciale a cielo aperto, bisognerebbe pensare a un modo veloce per fermarsi: si potrebbero usare i parcheggi lungo la strada solo per la sosta veloce? – ha chiesto Andreozzi –. Poi mi chiedono se è possibile attivare una collaborazione con l’amministrazione comunale affinché si possano emettere dei voucher-parcheggio da erogare ai clienti. Infine, chiedono anche più strisce pedonali per poter attraversare in diversi punti della via e con più sicurezza". L’assessore Ricotta, durante l’incontro, ha ribadito la volontà di tendere la mano ai commercianti della città, e in questo caso a quelli di corso Cairoli. "Bisogna formare un tavolo permanente tra amministrazione e commercianti, non basta una cosa provvisoria o temporanea per gli eventi: il dialogo sia costante".