Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Oltre 7.500 firme per la Ferretti

Terminati la raccolta e il conteggio delle firme della petizione per la dottoressa Benedetta Ferretti. Sono 7.509 le persone che hanno firmato per chiedere alla Regione e all’Asur di prorogare il lavoro dell’amatissima oncologa del Bartolomeo Eustachio, prossima alla pensione. Intanto, domani, il comitato che ha organizzato la petizione si ritroverà alle 16 all’ospedale: "Il vostro impegno è stato fondamentale – fanno sapere sulla pagina social ufficiale ‘Salviamo Oncologia’ –. La dottoressa Benedetta Ferretti è entusiasta della mobilitazione che c’è stata intorno alla sua vicenda professionale. Venerdì sarà il suo ultimo giorno di lavoro, per questo abbiamo pensato di trovarci all’ingresso dell’ospedale per ringraziarla della sua professionalità e umanità. Facciamole sentire tutto il nostro affetto". La petizione, alcune settimane fa, era stata consegnata anche al sindaco Rosa Piermattei e all’assessore Jacopo Orlandani da Carla Soverchia insieme a una delle prime firmatarie, Michela Egidi. In quell’occasione, Soverchia aveva ricordato il duro lavoro della Ferretti per la comunità "e queste firme, che sono la riprova del suo valore, vogliono riconoscere quel che ha fatto per tutti noi con grande professionalità e solido spirito di abnegazione. Nessuna ostilità nei confronti del nuovo dirigente, Luca Faloppi, al quale va tutta la nostra stima. Visto che la Ferretti aveva chiesto di rimanere nessuno comprende perché questa richiesta non possa essere accolta in considerazione anche dell’età".

Gaia Gennaretti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?