Lucky Desmond e Awelima Lucky
Lucky Desmond e Awelima Lucky

Macerata, 23 ottobre 2019 - Lucky Desmond e Awelima Lucky non c'entrano nulla con l'omicidio di Pamela Mastropietro, la 18enne romana uccisa il 30 gennaio a Macerata.

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari Giovanni Manzoni, archiviando definitivamente le accuse a carico dei due. Il giudice ha ritenuto non ci fossero prove a carico dei due nigeriani in merito al terribile omicidio. Ha anche inviato alla procura le dichiarazioni del pentito Vincenzo Marino e di Innocent Oseghale - che è già stato condannato all'ergastolo -, che avevano accusato Desmond e Awelima del delitto, affinché siano indagati per calunnia. Marino è stato ritenuto del tutto inattendibile anche per le dichiarazioni sulla mafia nigeriana.

false

Non c'è pace per la poverara ragazza, appena una settimana fa il volto di Pamela era finito al posto di quello di una Madonna di Giovanni Bellini, con in braccio Innocent Oseghale invece di Gesù Bambino. L’immagine choccante realizzata da un artista torinese ha molto amareggiato i familiari: "è stato superato ogni limite". 

false