Paolo Illuminati morto a 52 anni durante l'esame al cuore
Paolo Illuminati morto a 52 anni durante l'esame al cuore

Molgiano (Macerata), 21 novembre 2020 - Mogliano piange Paolo Illuminati, che s’è andato improvvisamente l’altro ieri a soli 52 anni. Marito, padre e ancora figlio, era conosciuto da tutti in paese e non solo. Lavorava per il consorzio G.T.T. di Treia, Gruppo trasporti treiesi, come autotrasportatore; in passato aveva lavorato alla Lube. L’altro giorno aveva accusato un malore ed era stato portato di notte all’ospedale di Macerata; qui si è spento durante un esame al cuore. L’intero paese si stringe alla moglie Patrizia, ai due figli Marco e Roberto, al padre Pietro e alla madre Norina, al fratello Giuseppe. Paolo aveva tantissimi amici ed era sempre disponibile con tutti.

L’ultimo saluto è stato fissato per questa mattina, alle 10, nella chiesa di San Gregorio Magno muovendo dalla casa funeraria del cimitero di Mogliano (è seguito dalle pompe funebri Rossetti). Sarà effettuata anche una diretta Facebook sulla pagina "Parrocchia Mogliano" per tutti coloro che non potranno partecipare di persona (considerando gli spazi con il distanziamento sociale e il fatto che Paolo era molto conosciuto e benvoluto). Anche la comunità francescana esprime le più sincere condoglianze alla famiglia Illuminati "assicurando il ricordo nella preghiera".

Numerosi i messaggi di affetto e vicinanza, dagli amici di contrada Pesci-Santa Maria agli amici del ’68, suoi coetanei, fino ai soci, colleghi e dipendenti del consorzio G.T.T. "Era veramente un uomo dal carattere buono – commenta il sindaco Cecilia Cesetti a nome della comunità – senza retorica. Era proprio la bontà. Sempre pronto ad aiutare gli altri con il sorriso, si adattava, e ne ricordo la dolcezza. E’ una grande perdita per Mogliano e si sentirà la mancanza perché era molto amato e stimato sul territorio".