Papa Francesco in piazza della Madonna a Loreto (foto Antic)
Papa Francesco in piazza della Madonna a Loreto (foto Antic)

Camerino (Macerata), 6 aprile 2019 - E' ufficiale, domenica 16 giugno papa Francesco sarà in vistita alle zone terremotate maceratesi, con una tappa a Camerino. Ad anunciare l'arrivo del Santo Padre è è stato il vescovo di Camerino-San Severino Francesco Massara che ha riunito tutta la comunità diocesana, laici, clero e forze dell’ordine, a Camerino.

Una bella notizia che in molti già vociferavano. Tra le altre cose visiterà la cattedrale di Camerino, seppur inagibile, e incontrerà poi tutti i sindaci della diocesi. Il programma è stato già ben stabilito, arriverà alle 8,45 e ripartirà intorno alle 15. "Il Papa ci ha fatto questa grazia e per questo vi ho voluto riunire tutti qui, per condividere con voi questa bellissima notizia", sono le parole di monsignor Massara. "Il Papa - ha aggiunto - vuole che sia una visita semplice e fraterna".

Pochi giorni fa, il 25 marzo, il Pontefice era nelle Marche: ha fatto visita a Loreto e alla Santa Casa (foto), dove ha voluto firmare l'esortazione apostolica frutto del Sinodo dedicato ai giovani. Nel corso della toccante visita, ha incontrato gli ammalati e gli infermi all'interno del Santuario, riservando parole affettuose e regalini per tutti.

false

Questo il programma della visita di Bergoglio a Camerino:

L'atterraggio dell'elicottero del Papa è previsto alle 8,45 nel centro sportivo dell'Università di Camerino accolto dalle autorità religiose e civili. Alle 9 si entra nel vivo con la visita alle Sae, le strutture abitative emergenziali, in località Cortine e incontro con le famiglie che vi abitano.

Dopo, Bergoglio visiterà la cattedrale e incontrerà i sindaci della Diocesi. Alle 10,30 celebrerà messa e Angelus in piazza Cavour. Alle 13 consumerà il pranzo nel centro della Comunità San Paolo assieme ai sacerdoti della Diocesi. Subito dopo pranzo, intorno alle 15, il suo elicottero decollerà in direzione Vaticano. La partecipazione è aperta a tutti, senza necessità di acquistare alcun tipo di biglietto. Chiunque voglia assistere può trovare posto in piazza Cavour e nelle strade vicine, che saranno allestiti per accogliere i fedeli.

"È un grande dono che il Pontefice fa alla nostra regione", è il saluto del presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. "È la seconda visita, dopo quella di Loreto solo due settimane fa - ricorda il presidente - per stare a fianco delle popolazioni colpite dal sisma, un segno di grande vicinanza rispetto al problema più importante che ha in questo momento il nostro territorio. Credo che non siano statisticamente immaginabili due incontri così ravvicinati. Lo riteniamo - conclude Ceriscioli - un segno di profondissima attenzione per tutti noi".

L'annuncio dell'Arcivescovo di Camerino e San Severino, monsignor Francesco Massara: