Macerata, 6 settembre 2018 - Ancora denunce di spacciatori e sequestri di grandi quantità di stupefacenti a Macerata. Ieri i poliziotti, con gli agenti della squadra mobile, dopo molteplici e continuativi controlli fatte nei dintorni delle aree verdi della città e nei parchi pubblici con l’ausilio di un elicottero del reparto volo di Pescara, hanno individuato, nella zona Due Fonti un casolare dove, poco prima, dall’alto, avevano rilevato movimenti sospetti di persone.

Sono subito intervenuti gli agenti procedendo alla perlustrazione davanti all’edificio e dopo un’attenta bonifica dell’area hanno scovato un’enorme quantità di piante di marijuana essiccate sui teli al fine di poter essere preparate per la successiva vendita ai pusher che alimentano il mercato della droga a Macerata e nei Comuni limitrofi. È partita quindi una serrata attività info-investigativa per individuare gli autori della coltivazione, i quali, dalle prime notizie assunte potrebbero essere identificati a breve.