Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 mag 2022

Pierantoni: il patto con i ragazzi "Più iniziative e centro giovanile"

Il candidato del centrosinistra: attenzione agli impianti sportivi

6 mag 2022
diego pierluigi
Cronaca
Il vicesindaco Manuele Pierantoni
Il vicesindaco Manuele Pierantoni
Il vicesindaco Manuele Pierantoni
Il vicesindaco Manuele Pierantoni
Il vicesindaco Manuele Pierantoni
Il vicesindaco Manuele Pierantoni

di Diego Pierluigi

Coinvolti i ragazzi di Corridonia nelle serate di ascolto organizzate dal candidato sindaco Manuele Pierantoni, alla guida della maggioranza uscente con le liste "Corridonia Insieme" e "Pensare Corridonia". Un momento di confronto che il vicesindaco ripeterà stasera con i commercianti, nella sede di via Cavour. Pierantoni, quali esigenze sono emerse dall’incontro?

"Innanzitutto quella di riportare vivacità in città con l’allestimento di iniziative anche all’aperto, che si ripetano con cadenza annuale. È nel nostro programma, così come ci sono soluzioni riguardanti gli impianti sportivi. È stata infatti espressa preoccupazione per il campo da calcio all’ex Enaoli, ma abbiamo assicurato che sarà realizzato un nuovo manto sintetico al Martini. Sulla cultura ci è piaciuta la proposta del book crossing. Per questa iniziativa vorremmo utilizzare le colonnine in disuso degli autovelox, ma anche installare casette nei parchi. Sono soddisfatto della propositiva partecipazione dei giovani e considerando l’impronta data alle liste e alla campagna elettorale, sono sicuro che con il loro contributo potremo dare la bella scossa". Quali sono i punti del programma rivolti ai giovani?

"Siamo già al lavoro per ripristinare la Notte Gialla a luglio e organizzare una stagione teatrale di alto livello che coinvolga i giovani artisti locali, visto anche il ritorno del Velluti. Organizzeremo concerti con personalità nazionali e internazionali e sarà fondamentale ricostituire la Pro Loco. Vogliamo attivare un Informagiovani online e promuovere collaborazioni con l’Università, per poter portare degli ospiti illustri in città con dei convegni". E i progetti a lungo termine? "Certamente la realizzazione di un centro di aggregazione per ragazzi e associazioni. In questa ottica si inserisce il recupero dei luoghi storici della città, come palazzo Persichetti, ma anche dell’edificio ex Lanzi, per il quale abbiamo partecipato a un bando del Pnrr per oltre 3 milioni di euro. Inoltre, è in fase di appalto la ristrutturazione di Villa Fermani per 520mila euro e vogliamo così riqualificare la casa del custode e gli spazi vicini". Come procede la composizione delle liste?

"Sono a buon punto: saranno due liste equilibrate, con componenti della maggioranza uscente, professionisti, rappresentanti delle frazioni e giovani. Le presenteremo alla cittadinanza il 21 maggio, al teatro Lanzi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?