Porto Potenza (Macerata), 16 aprile 2018 – Viaggiava con due etti e mezzo di eroina purissima in auto, arrestato un cittadino pakistano P.A. di 31 anni. Il quantitativo di droga trovato avrebbe avuto fruttato sul mercato 25mila euro. L’uomo è stato bloccato in un distributore di benzina a Porto Potenza dove ad attenderlo c’era un giovane cliente. Le manette sono scattate dopo pedinamenti e appostamenti durati ore. Secondo la polizia infatti, il 31enne era uno grosso giro di spaccio sia nel Maceratese che nel Fermano. Sabato è iniziata la ricerca all’uomo. L’auto è stata rintracciata nel primo pomeriggio di sabato a Recanati. Gli agenti hanno quindi iniziato a pedinare l’uomo costantemente, fino alle 23.30, orario in cui è giunto al distributore.

Lì in una macchina c’era un giovane ad attenderlo. I poliziotti hanno quindi deciso di intervenire. Il pakistano, ha provato subito a disfarsi di un grosso involucro gettandolo sotto altri veicoli parcheggiati ma viene prontamente recuperato dagli agenti. All’interno c’era la droga. Il cittadino pakistano è stato portato nel carcere”Montacuto" di Ancona a disposizione della competente autorità giudiziaria. Sono tuttora in corso attività sul territorio da parte degli investigatori al fine di ricostruire la rete dei soggetti coinvolti nella illecita attività. L’arresto è frutto dell’operazione congiunta dagli uomini della squadra mobile di Macerata e del commissariato di Fermo.