Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Potenza Picena, Pd: "Contributi Covid percepiti dall’assessore"

I dem: "Ha preso par alla votazione". Il sindac "Critiche strumentali"

"Un assessore ha ricevuto un contributo relativo agli aiuti Covid destinati alle famiglie in difficoltà, che la stessa giunta aveva stanziato". Lo afferma il Pd tramite una nota stampa. "Il 29 novembre la giunta Tartabini al completo delibera con votazione unanime l’atto ‘misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostengo alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche’, risorse che il Ministero aveva messo a disposizione dei comuni, nel nostro caso una somma di 112.457,19 euro – attacca l’opposizione –. Tra i contributi erogati mai avremmo immaginato di trovarne uno liquidato a un assessore che in giunta aveva votato il 29 novembre le misure, determinando importi dei contributi e relativi criteri di assegnazione. Non è la prima volta che ci troviamo a evidenziare troppa disinvoltura della giunta Tartabini nel dare contributi e una concezione di tipo privatistico nella gestione della cosa pubblica: qui si è andati davvero oltre senza nemmeno fare una valutazione minima di opportunità". Sulla questione il sindaco Noemi Tartabini ha ribattuto al Pd: "Siamo basiti, ma ormai abituati al modo di fare opposizione del Pd, che non ha più argomentazioni politiche e, dunque, invece di contribuire al dibattito costruttivo, infanga. Se i rappresentanti del Pd hanno rilevato una benché minima traccia di illegittimità, li invitiamo a rivolgersi alle autorità competenti. Altrimenti saranno solo critiche strumentali, finalizzate per l’ennesima volta a screditare".

Giorgio Giannaccini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?