Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

Premio alla memoria di Foschi e recital finale di Gifuni

19 giu 2022

Pronto il programma delle Celebrazioni Leopardiane nel 224° anniversario della nascita del Poeta. Amministrazione comunale, Centro nazionale studi leopardiani e Comitato nazionale per il bicentenario de L’infinito hanno già predisposto l’organizzazione, in collaborazione con la Regione e la famiglia Leopardi, degli eventi che si terranno il prossimo 29 giugno. Alle ore 18 sarà l’aula magna del Comune ad accogliere gli ospiti per la tradizionale prolusione sull’opera del poeta recanatese affidata a Matteo Palumbo, professore di Letteratura italiana all’Università di Napoli, e a Andrea Angeli, funzionario italiano delle Nazioni Unit. Al termine saranno proclamati i vincitori del Premio Leopardi per gli studenti della scuola secondaria di II grado e sarà consegnato il prestigioso Premio Leopardi alla memoria dell’onorevole Franco Foschi (nella foto). Deceduto nell’agosto del 2007, Foschi, laureato in neuropsichiatria, è stato soprattutto un uomo politico ricoprendo numerosi incarichi amministrativi: fu sindaco di Recanati per ben dieci anni, dal 1960 al 1970 e parlamentare dal 1968 al 1992. Alla fine degli anni ’70 fu nominato sottosegretario agli esteri e a cavallo fra gli anni ’80-81 fu anche ministro del lavoro. A Recanati, Foschi nel 1987 fu nominato presidente del Centro Nazionale di Studi Leopardiani, incarico che ha mantenuto sino alla morte. A lui si deve anche la "Legge Leopardi nel mondo" con la quale fu stanziata la somma di dieci miliardi per la diffusione della conoscenza del pensiero e dell’opera leopardiana in molti paesi stranieri. Le celebrazioni leopardiane si concluderanno in serata sul Colle de L’infinito alle ore 21 con il recital di Fabrizio Gifuni dedicato al centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini. Gifuni è un attore e regista italiano, vincitore del David di Donatello al miglior attore non protagonista nel 2014.

Antonio Tubaldi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?