ANTONIO TUBALDI
Cronaca

Prima i Quintorigo, poi Pfm e Dardust Un tris sotto le stelle per Lunaria

Si parte il 14 luglio sul Colle dell’Infinito con lo spettacolo "Mingus, la storia di un mito". C’è anche Castaldo

Prima i Quintorigo, poi Pfm e Dardust  Un tris sotto le stelle per Lunaria

Prima i Quintorigo, poi Pfm e Dardust Un tris sotto le stelle per Lunaria

di Antonio Tubaldi

Al via a Recanati le notti di "Lunaria", la rassegna musicale estiva sostenuta dal Comune di Recanati, ideata e curata da Musicultura. In programma tre differenti spettacoli con i Quintorigo, la Pfm e Dardust. Si comincia dall’Orto sul Colle dell’Infinito il 14 luglio con lo spettacolo "Mingus, la storia di un mito" che vede uniti in scena i Quintorigo, il quartetto musicale composto da Valentino Bianchi (sax), Andrea Costa (violino), Gionata Costa (violoncello), Stefano Ricci (contrabbasso), e il giornalista Gino Castaldo. Uno spettacolo che ha al centro la figura di Charles Mingus, uno dei più talentuosi protagonisti della storia del jazz. Si prosegue il 24 luglio in piazza Leopardi con Duality, l’innovativo spettacolo con cui Dardust presenta uno show totale che parte da una prima parte pianistica raccolta e intimista per concludersi con musica elettronica, lisergica, danzante, nella quale a Dardust si affiancano sul palco Marcello Piccinini e Vanni Casagrande. La chiusura, ancora in piazza Leopardi, è affidata il 29 luglio alla Premiata Forneria Marconi, uno spettacolo che va dal primo loro album al più recente abbracciando la poesia di Fabrizio De André. Assieme agli iconici Franz di Cioccio e Patrick Djivas, vedremo sul palco Lucio Fabbri, Alessandro Scaglione, Marco Sfogli e Eugenio Mori. I biglietti per assistere allo spettacolo di Quintorigo e Gino Castaldo sul Colle dell’Infinito e quelli per il concerto della PFM in piazza Leopardi, rispettivamente al costo di 10 e di 20 euro, sono disponibili su www.vivaticket.it mentre l’ingresso allo show di Dardust sarà libero.