Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Macerata, ritrovato un quadro di Jacopo da Ponte, che era stato rubato

I carabinieri hanno restituito al Museo Piersanti un prezioso dipinto raffigurante la deposizione di Gesù nel sepolcro

matteo parrini
Cronaca
featured image
Il quadro rubato e recuperato

Macerata, 30 aprile 2022 - Dopo quasi mezzo secolo dal furto i carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio culturale di Udine hanno restituito al Museo Piersanti un prezioso dipinto attribuibile alla cerchia del pittore veneto Jacopo da Ponte detto pure 'il Bassano', vissuto tra il 1515 ed il 1592.

Il quadro, raffigurante la deposizione di Gesù nel sepolcro, un olio su tela di 68 cm per 50,5 era stato sottratto da ignoti, tra il 5 ed il 7 maggio 1975, dal Museo Piersanti, il celebre contenitore culturale di proprietà del Capitolo della cattedrale di Matelica. Da allora se ne erano perse del tutto le tracce, finché i carabinieri del Nucleo tutela del patrimonio di Udine, guidato dal suo comandante, il maggiore Lorenzo Pella, sono riusciti a rintracciarlo nell’ambito di una compravendita online e a sequestrarlo al Brennero.

Alla consegna dell’opera nelle mani del direttore don Ferdinando Dell’Amore, seguirà sabato prossimo una breve esposizione al pubblico presso la chiesa della Santissima Annunziata e di Sant’Adriano, prima di essere trasferito presso il Museo diocesano, in attesa dei restauri al Museo Piersanti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?