Rettore: ricorso esaminato dopo l’estate

Corradini, candidato escluso dalle elezioni, aveva chiesto una sospensiva urgente. Martedì si vota: in lizza soltanto Leoni

Rettore: ricorso esaminato dopo l’estate

Rettore: ricorso esaminato dopo l’estate

Il Tar Marche, sul ricorso presentato dall’ex rettore Unicam e attuale candidato non ammesso Flavio Corradini (nella foto), si pronuncerà dopo l’estate. L’altro ieri, infatti, il Tribunale amministrativo regionale ha respinto "l’istanza di misure cautelari monocratiche" (cioè quelle provvisorie che possono essere disposte dal presidente del Tar o dal presidente di sezione in caso di estrema urgenza) proposta dal prof. Corradini (ordinario di Informatica, già rettore dal 2011 al 2017) per una procedura veloce del ricorso in vista delle votazioni, che si svolgeranno martedì. Il Tar ha accolto però la domanda di abbreviazione dei termini: così il giudice ha fissato per la discussione del merito la pubblica udienza del 20 settembre. E per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 19 luglio. Quindi il Tar si pronuncerà prima della nomina (avviene con decreto del ministro) del futuro rettore, che prenderà servizio il primo novembre. Intanto martedì, dalle 9 alle 18, si procederà con la prima votazione. L’unico nome in lizza è quello del prorettore vicario Graziano Leoni, ordinario di Architettura, in quanto all’assemblea della comunità universitaria del 23 maggio il direttore generale Andrea Braschi aveva accettato solo la sua candidatura, dichiarando "non ammissibile" quella di Corradini proprio per il suo essere già stato rettore. Braschi si era basato sullo statuto dell’ateneo dove è specificato che il rettore "dura in carica sei anni e non è rieleggibile". E Corradini aveva fatto ricorso al Tar contro l’università ai fini della sospensiva rispetto a quanto disposto dal direttore generale, che lo esclude dalla competizione elettorale. L’ex rettore è difeso dagli avvocati Luca Forte e Andrea Galvani. Una vicenda che comunque è al centro del dibattito in ateneo, per cui c’è attesa anche per le votazioni di martedì. Ad ogni modo, colui che prenderà il posto del rettore uscente Claudio Pettinari sarà in carica dal primo novembre 2023 al 31 ottobre 2029.

Lucia Gentili