La piscina della Filarmonica è pronta a riaprire i battenti in vista dell’estate e sarà il Comune a farsi carico dell’impianto, trovando un nuovo gestore per i prossimi tre anni. L’obiettivo – fanno sapere dal Comune – è "ampliare l’offerta per praticare il nuoto sportivo e ricreativo all’aperto durante la stagione estiva alle porte". L’amministrazione ha stretto un accordo con la società Filarmonico Drammatica di Macerata che metterà a disposizione del Comune il proprio impianto in affitto per tre anni. L’intesa è prorogabile per ulteriori due. L’iniziativa, su proposta della società, è dell’amministrazione comunale che, con una delibera approvata ieri mattina dalla giunta, ha dato anche mandato al dirigente del Servizio Welfare e Cultura di procedere all’individuazione del soggetto cui verrà affidata la gestione dell’impianto di via Valenti. Si tratta – commentano dal Comune – di "un servizio e un’opportunità per tante famiglie che magari, a causa dell’emergenza sanitaria in atto, non si sentono di lasciare la città ma possono contare, grazie a questa iniziativa su un impianto sicuro anche per le sue caratteristiche strutturali e di grandi spazi in linea con la normativa anti-Covid, con caratteristiche adeguate al momento, viste le ampie zone di cui dispone, soprattutto nella parte esterna". L’obiettivo della giunta è garantire "un presidio per il benessere e la salute della cittadinanza provata dal lungo periodo di restrizioni dovute alla pandemia".