Uno spettacolo al cinema (foto di repertorio)
Uno spettacolo al cinema (foto di repertorio)
Oggi si torna in sala. L’Azienda dei Teatri riaccenderà questa sera il cinema Cecchetti, dove alle 19.30 verrà proiettato per il pubblico "Nomadland", pluripremiato nella recente notte degli Oscar con ben tre statuette. In programma uno spettacolo unico (alle 19.30, appunto) per rispettare l’indicazione del coprifuoco alle 22. La pellicola resterà in cartellone fino a mercoledì 5 maggio, lunedì previsto il giorno di chiusura. Poi, l’Azienda sta preparando una programmazione...

Oggi si torna in sala. L’Azienda dei Teatri riaccenderà questa sera il cinema Cecchetti, dove alle 19.30 verrà proiettato per il pubblico "Nomadland", pluripremiato nella recente notte degli Oscar con ben tre statuette. In programma uno spettacolo unico (alle 19.30, appunto) per rispettare l’indicazione del coprifuoco alle 22. La pellicola resterà in cartellone fino a mercoledì 5 maggio, lunedì previsto il giorno di chiusura.

Poi, l’Azienda sta preparando una programmazione ampia, che proseguirà con le proiezioni di Corpus Christi (in uscita dal 6 maggio) e di altre novità. Inizialmente, come spiegato al Carlino, i Teatri pensavano di dare il via alla ripartenza riproponendo "I predatori" di Pietro Castellitto, che era stato messo in circolazione proprio pochi giorni prima dello stop di ottobre. Ma è stata colta l’occasione dell’uscita nelle sale del premio Oscar "Nomadland" per soddisfare gli appetiti del pubblico, desideroso di tornare alla normalità. Già, perché All’Azienda Teatri sono arrivati diversi feedback e contatti (al numero TDiC informa 351-571575) di persone che stanno chiedendo informazioni sulla proiezione. Telefonate arrivano anche dai Comuni del territorio, come Fermo, Porto Sant’Elpidio o Morrovalle. Insomma, c’è il desiderio di poter di nuovo sognare di fronte al grande schermo, con la speranza che questo entusiasmo si traduca poi in biglietti. L’augurio è che le limitazioni agli orari imposti dal coprifuoco non incidano sull’affluenza. Comunque, i Teatri potrebbero anche ragionare sulla possibilità di aumentare gli spettacoli nel fine settimana, crescendo magari con una proiezione pomeridiana in più nei weekend. Ma si prenderanno decisioni osservando le richieste di questi primi giorni di ripartenza.

Quanto alla capienza del Cecchetti, si prevede la disponibilità di un centinaio di posti in platea. Per la ripartenza del Rossini, invece, si dovrà attendere la fine di giugno: nella struttura è in atto un corposo intervento di manutenzione ordinaria, che comprende tinteggiature, tendaggi e la sistemazione delle porte d’accesso, fino a un ritocco ai bagni. Restano invariati i prezzi, con un intero a 5 euro e un ridotto a 4 (fino a 18 anni, oltre i 65 e gli studenti universitari fino a 24 anni). Parlando di "Nomadland", diretto da Chloé Zhao, il film ha vinto tre Oscar: miglior film, miglior regia e migliore attrice protagonista, Frances McDormand.

Michele Mastrangelo