Lancia un grido d’allarme il 36enne di Visso Mirco Loretoni, consigliere comunale, che nel 2012 ha perso la vista in un incidente sul lavoro. "Quando il governo parla di riforma del lavoro – afferma – sembra dimenticarsi sempre delle categorie protette. Serve una riforma della legge 68 del 1999 (lavoro disabili) per stimolare enti pubblici e aziende ad assumere persone diversamente abili". Loretoni, socio Uici Marche e testimonial Anmil, vorrebbe che il suo appello arrivasse a Regione e Stato. "Ho intenzione di scrivere al premier Draghi – afferma – perché nel nostro territorio ci sono soprattutto microaziende, con pochi dipendenti, che non potrebbero quindi godere di sgravi fiscali per l’assunzione di categorie protette. Avere un’occupazione per queste persone significa poter uscire di casa".